I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Will Smith riflette sul film di fantascienza “abissale” “After Earth”

(Credito: Dick Thomas Johnson)

La star di Hollywood e il controverso colpevole degli Oscar, Will Smith, ha ammesso che il suo “cuore si è spezzato” quando suo figlio Jaden ha chiesto di essere emancipato all’età di 15 anni.

Dopo il film M. Night Shyamalan del 2013 Dopo la fine del mondoJaden, interpretato dal duo padre e figlio, bombardato al botteghino ed è stato oggetto di odio commerciale, Jaden è stato costretto a sopportare un bombardamento di odio mediatico. Nel suo nuovo libro di memorie, intitolato Volere, l’attore descrive il film come “un abisso al botteghino e un fallimento critico” prima di aggiungere: “E la cosa peggiore è che Jaden ha preso il colpo”.

Ambientato in un lontano futuro, il film stesso segue Kitai (Jaden) e suo padre Cypher (Will), che si schiantano su una versione post-apocalittica della terra in cui il giovane Kitai deve navigare nel mondo e cercare aiuto da solo.

“I fan e la stampa erano assolutamente malvagi; hanno detto e stampato cose su Jaden che mi rifiuto di ripetere”, Will Smith ha ulteriormente delineato la copertura negativa del film, aggiungendo: “Jaden aveva fedelmente fatto tutto ciò che gli avevo ordinato di fare, e l’ho istruito nel peggior pubblico mauling che avesse mai sperimentato”.

Discutendo raramente del loro tempo insieme nel film, l’attore ha continuato affermando che suo figlio si sentiva “tradito”, perdendo fiducia nella “leadership” di suo padre. Continuando, ha spiegato: “A 15 anni, quando Jaden ha chiesto di essere un minore emancipato, il mio cuore è andato in frantumi … Alla fine ha deciso di non farlo, ma fa schifo sentirsi come se avessi ferito i tuoi figli”.

Dai un’occhiata al trailer dell’indimenticabile immagine fantascientifica del 2013 qui sotto.