I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Rivisita una versione rara della canzone di Angel Olsen “Lonely Universe”

La voce di Angel Olsen è già abbastanza per farti venire i brividi. Questo fattore, unito alla sua musica inquietante e al suo modo di scrivere canzoni, va ben oltre in termini di abilità musicale e stile unico. Anche se una parte del suo fascino è il twang rustico e di ispirazione occidentale, c’è molto da dimostrare che anche il lavoro vocale di Olsen super essenziale ha ancora la stessa dolcezza.

La canzone di Angel Olsen “Lonely Universe” è uno dei pezzi forti del suo album del 2012 A metà strada verso casa, e ha un tocco Olsen per eccellenza che si consolida nella sua discografia. Ci sono elementi di surf rock nella chitarra, ma porta anche l’oscurità indie di base che permette alla sua voce flessuosa di risaltare.

Tuttavia, cosa accadrebbe se questa canzone perdesse la sua lucidità rallentata? Bene, questo è esattamente ciò che si può trovare nella rara versione della canzone, che è stata registrata in uno stile completamente diverso. Lo strimpellamento della chitarra è più veloce e un po’ meno stilizzato. Se la versione dell’album è quella di un saloon con una stella solitaria, la versione rara è una canzone da falò.

La voce di Olsen porta ancora un senso di chiarezza agghiacciante, soprattutto quando il centro del ritornello si gonfia. Ma data la qualità granulosa, la sua voce minaccia persino di far esplodere gli altoparlanti a un certo punto, scivolando in un disagio tremante e friabile. Tuttavia, tutto questo lo rende un po’ più umano.

Anche se questa non diventa la versione a cui ritorni più e più volte, è un contrasto interessante rispetto alla canzone originale e sicuramente abbastanza da valere la pena ascoltarlo. Ha un’aria un po’ più pop da camera da letto, il che non è così comune per Olsen, ma ascoltarla mentre ci prova anche prima che esploda così grande come è ora può essere intrigante, per non dire altro .

Se una cosa è certa, Angel Olsen ha una voce versatile e inquietante che ti attira sempre di più. Questa canzone è uscita nel 2012 e non minaccia di perdere il suo fascino, indipendentemente dalla forma in cui si presenta.

Se vuoi ascoltare la versione rara di Angel Olsen della sua canzone “Lonely Universe”, puoi ascoltarla qui sotto.