I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Rivisita il debutto televisivo di Blur in uno spettacolo per bambini

Uova e panettiere era un piccolo programma strano alla fine degli anni ’80 e all’inizio degli anni ’90. Uno spettacolo per bambini andato in onda il sabato mattina sulla BBC, il programma era in gran parte uno spettacolo di cucina per persone che non sapevano cucinare (hai mai visto un bambino cucinare?) condotto dalla cantante dei Bucks Fizz Cheryl Baker. Lo spettacolo sarebbe probabilmente stato scelto per la feccia dell’archivio Beeb se non avesse avuto una distinzione degna di nota: è servito come programma in cui i Blur hanno fatto il loro debutto televisivo.

Gli stessi Blur erano solo bambini quando sono apparsi Uova e panettiere. Essendosi formato solo tre anni prima, il gruppo si è annidato comodamente nella scena ampia e ha continuato a pubblicare singoli sempre più carichi di clamore come “She’s So High” e “There’s No Other Way” mentre preparavano il loro LP di debutto Tempo libero. È stato quest’ultimo che hanno portato con sé sul palco della BBC per la loro prima apparizione in televisione.

La performance è chiaramente mimata, ma lo è stata anche per quasi tutte le altre performance televisive della giornata. Il motivo per cui la band ha scelto di debuttare Uova e panettiere nessuno lo sa: forse era l’unico concerto che potevano prenotare, o forse la loro etichetta Food Records cercava esclusivamente programmi culinari su cui apparire. Devo mantenere alta la sinergia del marchio, suppongo.

Questo particolare video proviene da una ritrasmissione sul canale UK Play Spettacoli da sogno programma. Ciò significa che viene fornito con alcune utili informazioni pop-up, inclusa l’implicazione che la stessa Baker abbia scelto i Blur per apparire nel programma e una scoperta dell’ospite affermando che si sarebbe “fatta una pausa sessuale quando le band erano in onda”.

Mentre Blur appariva nel programma, il clamore intorno Tempo libero cominciava a raggiungere il culmine della febbre. Quando l’album alla fine uscì nell’agosto del 1991, tuttavia, la band subì un notevole calo di popolarità. Sovraesposti e privi di una forte identità musicale, i Blur sono stati respinti con recensioni mediocri quando la scena ampia ha iniziato a crollare intorno a loro.

In forte debito con la Food Records, i Blur intrapresero un tour americano che si sarebbe rivelato disastroso per il morale della band. Tuttavia, l’incubo del tour negli Stati Uniti finì per essere un importante punto di svolta per la band, costringendo Damon Albarn a evitare l’America e concentrarsi più intensamente sulle sue radici britanniche. Quando i Blur sono tornati con 1993’s La vita moderna è spazzaturasuonavano come una band completamente diversa da quella su cui spacciavano ritmi di ballo Uova e panettiere due anni prima.

Dai un’occhiata alla prima apparizione televisiva dei Blur dal 1991 in basso.