I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Nicole Kidman nomina due dei suoi film moderni preferiti

Dopo aver lavorato con i migliori registi dell’era moderna, tra cui Stanley Kubrick Occhi ben chiusiJonathan Glazer dentro Nascita e Sofia Coppola dentro L’ingannatoNicole Kidman si è costruita la reputazione di essere una delle più grandi e audaci attrici dei tempi moderni.

Più di recente, ha recitato al fianco di Anya Taylor-Joy, Alexander Skarsgård, Björk, Willem Dafoe ed Ethan Hawke nel raccapricciante dramma vichingo Il nordico del regista americano Robert Eggers. Kidman porta il suo fascino indelebile e il suo straordinario talento al personaggio intricato e ingannevole che si rivela uno dei personaggi più avvincenti in un film che segue la vendetta di un giovane per la morte di suo padre.

La Kidman ha anche ottenuto notevoli consensi dopo la sua interpretazione sensuale nel classico incompreso di Kubrick Occhi ben chiusi.

Accolta con indifferenza al momento della sua uscita, la duratura dichiarazione finale di Kubrick al mondo del cinema da allora ha ottenuto un apprezzamento moderno. Un film più simile alle opere di David Lynch rispetto ai suoi progetti precedenti, Occhi ben chiusi segue Tom Cruise e Nicole Kidman nei panni di personaggi stranamente simili ai loro sé fuori campo. Dopo che “Alice Harford” di Kidman rivela un atto di devianza sessuale con un altro uomo, William (Cruise), parte per una notte di contemplazione senza scopo, alla ricerca di empatia, vendetta erotica e convalida egoistica.

Sebbene all’epoca fosse criticamente divisivo, molti lo considerano Occhi ben chiusi essere il loro preferito della celebre filmografia di Kubrick. Tuttavia, per quanto riguarda i preferiti moderni di Nicole Kidman? Diciamo solo che evita del tutto la convenzionalità.

Scegliendo due dei suoi film moderni preferiti in modo spontaneo colloquiola prima scelta di Kidman va al 2019 Guerra fredda, con Joanna Kulig, Tomasz Kot, Agata Kulesza e Borys Szyc. Ambientato negli anni ’50, il film segue un regista musicale che si innamora di una cantante, così come i suoi tentativi di convincerla a fuggire dalla Polonia comunista per la Francia. Nominato per tre Academy Awards, incluso quello per il miglior regista per Pawel Pawlikowski, Guerra fredda è stato uno dei successi a sorpresa del 2019.

Pubblicato un anno prima, la seconda scelta di Kidman era il celebre drama Confine dal regista Ali Abbasi, una strana fantasia che segue un doganiere che sente l’odore della paura. Sviluppando un’insolita attrazione per uno strano viaggiatore, il film si trasforma in una peculiare storia d’amore con diversi avvincenti elementi criminali. Parlando del film recente, Kidman ha commentato: “Pensavo fosse piuttosto spettacolare, insolito e nuovo”.

Il prossimo passo sul radar di Kidman è il sequel DC Aquaman 2, dove reciterà insieme ai pilastri del franchise Jason Momoa, Amber Heard, Willem Dafoe, Patrick Wilson, Yahya Abdul-Mateen II e Dolph Lundgren.

Guarda il trailer di uno dei film moderni preferiti di Nicole Kidman, Confinesotto.