I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Michael Cera nomina i suoi film preferiti di tutti i tempi

L’attore canadese Michael Cera è emerso come una delle icone comiche più riconoscibili degli anni 2000 grazie al suo personaggio di recitazione idiosincratico che è diventato l’epitome dell’umorismo goffo. Attraverso film ampiamente amati come Molto male e Scott Pellegrino contro il mondoCera riuscì a farsi un proprio posto all’interno delle strutture della cultura popolare.

Oltre alla sua carriera nel cinema, Cera ha anche dato contributi memorabili al mondo della televisione, in particolare il suo lavoro nella popolare sitcom americana Sviluppo arrestato che ha raccolto ampi consensi da parte dei fan e della critica. Tuttavia, la carriera di Cera è rallentata negli ultimi anni.

È rientrato nel discorso pubblico quando il suo Molto male il co-protagonista Jonah Hill ha parlato della possibilità di a Molto male sequel – un progetto di cui si parla ormai da anni. Secondo Hill, sarebbe interessato solo a fare un Molto male sequel se tutti i personaggi principali avessero 80 anni e fossero quasi senili.

Parliamo di un potenziale Molto male seguito, Cera ha anche affrontato il problema in un nuovo colloquio: “Voglio dire, sarei aperto a fare qualsiasi cosa con quel gruppo di persone. Penso che tutti siano piuttosto fermamente contrari a questo, solo perché ci sentiamo bene con il film. Potrebbe solo offuscare qualcosa che è un buon ricordo”.

Tuttavia, Cera è ancora interessata a collaborare con le icone di Molto male che ha trasformato il film in un vero classico della commedia di quel decennio. Nella stessa intervista, l’attore ha affermato che gli piacerebbe lavorare con loro indipendentemente dal progetto: “Detto questo, mi piacerebbe semplicemente fare qualcosa con lo stesso gruppo di persone, anche se non è Molto male.”

L’amore di Cera per il cinema e la sua sensibilità recitativa sono profondamente informati dai film che hanno plasmato il suo viaggio cinematografico. Durante le vacanze, Cera è uscita in un bar con uno sconosciuto e ha passato due ore a parlare con il ragazzo dei film. Quando esce dal negozio, Cera ha fatto una lista dei suoi film preferiti di tutti i tempi e l’ha consegnata allo sconosciuto.

Scopri il completo elenco sotto.

I film preferiti di Michael Cera:

  • Spaventapasseri (Jerry Schatzberg, 1973)
  • Alzare l’Arizona (Fratelli Coen, 1987)
  • Scialuppa di salvataggio (Alfred Hitchcock, 1944)
  • Alto e basso (Akira Kurosawa, 1963)
  • Corda (Alfred Hitchcock, 1948)
  • Bottiglia di razzo (Wes Anderson, 1996)
  • Il grande Lebowski (Fratelli Coen, 1998)
  • Vertigine (Alfred Hitchcock, 1958)
  • Estate americana calda e bagnata (David Wain, 2001)
  • Rushmore (Wes Anderson, 1998)
  • Lunotto posteriore (Alfred Hitchcock, 1954)
  • Fargo (Fratelli Coen, 1996)
  • Il re della commedia (Martin Scorsese, 1982)
  • L’ombra di un dubbio (Alfred Hitchcock, 1943)
  • Notti boogie (Paolo Thomas Anderson, 1997)
  • Toy Story 3 (Lee Unkrich, 2010)