I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

L’ultima playlist del pomeriggio soleggiato

(Credito: Far Out / Aranxa Esteve)

È arrivato: l’estate è finalmente arrivata. Come amante di questa stagione mite, sono profondamente diffidente nei confronti di chiunque non condivida la mia convinzione che questi tre mesi gloriosi siano la ragione per cui noi esseri umani abbiamo inventato i nostri manufatti culturali più importanti.

Sto parlando del bicchiere da pinta, dell’amaca e dell’altoparlante portatile. Onestamente, chiunque ti dica che l’inverno è la stagione migliore è (A) un bambino appiccicoso che non vede l’ora che arrivi il Natale o (B) un danese con un talento per Hygge. In entrambi i casi, sono troppo zuccherati per essere affidabili. No, l’estate è davvero quella giusta.

Qui a Lontano ci piace mantenere le cose stagionali, quindi ti abbiamo comprato la playlist definitiva per quei lunghi pigri pomeriggi al sole. Immagina la scena: sono circa le 9:30 di domenica mattina. Non hai piani. Ancora più importante, non hai i pantaloni. Potresti non indossarne nessuno tutto il giorno, tale è la portata della tua libertà. La luminosa giornata blu è tutta tua e hai scelto di trascorrerla facendo ciò per cui gli umani sono stati fatti: oziare bevendo bevande fresche, prendere il sole e ascoltare buona musica.

Anche se non possiamo fornire bevande fresche o il sole, possiamo offrirti una playlist su misura realizzata con tanto amore. Le seguenti 40 canzoni, suggerite dai membri del Lontano team, offri uno spaccato del nostro ascolto estivo. Selezionate per il loro calore, vivacità e atmosfera spensierata, queste canzoni spaziano dai giorni felici degli anni ’60 ai giorni nostri.

Dal trip-hop e dalla psichedelia al dub e al garage rock, questa è la playlist di un pomeriggio soleggiato per eccellenza. Vai avanti e ascolta.

L’ultima playlist del pomeriggio soleggiato:

  • “Sunnyland” – Kansas Smitty
  • ‘Zion Gate Dub’ – King Tubby
  • ‘At The River’ – Groove Armada
  • “Non puoi rubare la mia gioia” – Ezra Collective
  • ‘Magenta Mountain’ – Re Ventriglio e Il Mago Lucertola
  • ‘Dos Gardenias’ – Buena Vista Social Club
  • ‘Troppo caldo’ – Toro e Moi
  • “Svincolo di Abusey” – Kokoroko
  • Chitarra di Galatea – Gabor Szabo
  • ‘Unas Horas’ – Sinj Clarke
  • Mesmerise’ – Sala Capitolare
  • ‘Sul mare’ – Casa sulla spiaggia
  • “Il fiore chiamato da nessuna parte” – Stereolab
  • “Sweet Tides” – Thievery Corporation
  • “Ci vediamo stasera” – Devendra Banhart (feat. Vashti Bunyan)
  • ‘Schizzo per l’estate’ – La Colonna Durutti
  • ‘Summer Babe’ – Marciapiede
  • ‘Sunny Afternoon’ – The Kinks
  • ‘Parco Itchycoo’ – Piccole facce
  • “Tutto quello che voglio fare” – I Beach Boys
  • ‘Brasile’ – Geoff e Maria Muldaur
  • ‘Sunshine Superman’ – Donovan
  • “Strawberry Fields Forever” – I Beatles
  • “Quella sensazione estiva” – Jonathan Richman e The Modern Lovers
  • ‘Un’altra giornata di sole’ – Belle e Sebastian
  • ‘Ecco dove sbagli’ – Arctic Monkeys
  • “Fashun” – Willie Jay Healey
  • ‘Terremoto’ – Questo è il kit
  • “Water No Get Enemy” – Fela Kuti
  • ‘Tara’ – Rodrigo Amarante
  • ‘Elephant Gun’ – Beirut
  • ‘Sweet Thing’ – Shuggie Otis
  • ‘Sunny’ – Bobby Hebb
  • “Uh-Oh, l’amore arriva in città” – Talking Heads
  • Give It Up 2 Me – Ojerime
  • ‘Ce matin-là’ – Aria
  • ‘Il flusso’ – Ericka de Casier
  • “Clint Eastwood” – Gorillaz
  • ‘Bros Beyond’ – Sweet Valley
  • “Dayvan Cowboy” – Commissioni del Canada

Ascolta in streaming la playlist, qui sotto.