I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

L’oscuro motivo per cui i Metallica hanno realizzato un album senza bassi

Quando i Metallica hanno fatto il loro quarto album, …E giustizia per tutti, erano esausti dopo anni di tournée implacabili e non avevano nient’altro da dare. Avevano un disperato bisogno di un reset per staccarsi dal loro suono convenzionale, ed è stato questo desiderio che ha portato alla mancanza di bassi.

Nel 1986, il loro mondo fu sconvolto quando la band perse il bassista Cliff Burton in circostanze tragiche durante il tour. Erano in viaggio in Svezia quando il loro autobus ha perso il controllo a causa del ghiaccio nero e Burton ha perso la vita. James Hetfield in seguito ha ricordato: “Ho visto l’autobus sdraiato proprio su di lui. Ho visto le sue gambe sporgere. sono impazzito. L’autista dell’autobus, ricordo, stava cercando di strappargli la coperta da sotto per usarla per altre persone”.

Ha aggiunto: “Ho appena detto, ‘Non farlo, cazzo!’ Volevo già uccidere il [bus driver]. Non so se era ubriaco o se ha preso del ghiaccio. Tutto quello che sapevo era che stava guidando e Cliff non era più vivo”.

Comprensibilmente, la sua morte ha lasciato incerto il futuro dei Metallica e, per un po’, non erano sicuri di voler andare avanti senza Burton. Tuttavia, alla fine decisero che gli sarebbe piaciuto che continuassero e la famiglia del bassista fu d’accordo.

Dopo un accurato processo di audizione, Jason Newsted è stato selezionato come suo sostituto e hanno iniziato a lavorare al loro primo album con lui nel 1988, diventando infine …E giustizia per tutti.

L’album si è allontanato dal loro suono tradizionale, grazie principalmente al basso impercettibile. All’inizio, la gente pensava che fosse un tributo al defunto Burton, ma non è la verità. Hetfield una volta ha spiegato: “Dirò che non si trattava solo di ‘Fanculo [Jason]. Rifiutiamolo.’ Certamente. Volevamo il disco con il miglior suono che potessimo fare. Questo era il nostro obiettivo. Siamo stati bruciati. Eravamo fritti. Andando avanti e indietro [between touring and mixing the album]. Suonare un concerto. Niente tappi per le orecchie, niente di niente”.

Ha aggiunto: “Torni in studio, il tuo udito è sparato. Se le tue orecchie non riescono più a sentire la gamma alta, alzerai il volume. Quindi stiamo trasformando la fascia alta sempre di più e tutto ad un tratto, la fascia bassa è sparita. Quindi so che ha giocato un ruolo più importante di qualsiasi nonnismo o rancore nei confronti di Jason, di sicuro. Eravamo fritti. Siamo stati bruciati”.

Anche il batterista Lars Ulrich ha detto una volta Kerrang che la mancanza di basso nell’album non era un attacco personale a Newsted ed era puramente circostanziale. Ha spiegato: “Non lo era [a case of], ‘Fanculo questo ragazzo, abbassiamo il basso. Era più come “Stiamo mixando, quindi diamo una pacca sulla spalla e alziamo i ritmi e la batteria”. Ma in pratica abbiamo continuato ad alzare tutto il resto fino a quando il basso non è scomparso”.

È stato un peccato che Newsted sia stato soffocato dai suoi compagni di band …E giustizia per tutti, ma non è stato deliberato. I Metallica non intendevano offenderlo con le loro azioni, e la mancanza di basso ha anche contribuito a conferire al disco una pesantezza che diceva di più sul loro stato mentale collettivo di quanto non potessero le parole.