I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

La “canzone preferita nel catalogo REM” di Michael Stipe

Con 15 album in studio, tonnellate di outtakes e decine di materiale inedito, convincere chiunque a nominare la propria canzone REM preferita è un compito importante. Per i super fan, confrontare alcune delle numerose epoche e suoni diversi della band è quasi un sacrilegio: il folk degli anni ’80, le canzoni pop, il mandolino acustico dei primi anni ’90, il glam rock si accende Mostrol’ariosa elettronica di Su. I REM potrebbero suonare come più band diverse nel loro catalogo, quindi individuare solo una singola canzone è incredibilmente difficile.

Michael Stipe ha dato una buona possibilità, però. In una discussione del 2018 con Il guardianoStipe ha citato “The Lifting” del 2001 Svelare“World Leader Pretend” dal 1988 Verde, e “We All Go Back to Where We Belong”, un brano inedito che ha finalmente visto la luce del giorno quando la band ha annunciato il loro scioglimento, come alcuni dei suoi preferiti.

Potrebbe essere sorprendente vedere relativamente pochi classici REM in quell’elenco. Nessun “Uomo sulla Luna” o “Perdere la mia religione” o “È la fine del mondo come lo conosciamo”. In effetti, Stipe originariamente non ha elencato nulla dei primi sei amati album della band, solo in seguito ha modificato la sua lista per includere “World Leader Pretend”. Stipe sembra il tipo di figura a cui piace guardare costantemente al futuro, non al passato, quindi forse non è scioccante che alcuni dei suoi preferiti siano gemme nascoste e canzoni trascurate.

Ma quando i REM si sono presentati per il loro primo di due MTV scollegato concerti nel 1991, Stipe era più amichevole con una delle canzoni più amate della band. Sarebbe “Fall On Me”, il primo singolo folk degli anni ’85 Lo spettacolo ricco di vite. Per quanto riguarda gli effetti delle piogge acide e sostenendo un forte messaggio ambientalista, “Fall On Me” è stato un importante passo avanti nel catalogo dei REM, mostrando che Stipe stava diventando più a suo agio nell’affrontare argomenti e riferimenti specifici all’interno dei suoi testi.

Quando si introduce la canzone durante il Scollegato concerto, Stipe ha affermato che “Fall On Me” “potrebbe benissimo essere la mia canzone preferita nel catalogo REM”. Anche le statistiche sembrano supportare questa affermazione, poiché “Fall On Me” rimane la nona canzone più suonata nella carriera dal vivo dei REM. Secondo setlist.com, la band ha suonato “Fall On Me” 382 volte nel corso di 23 anni. Sono più volte dei preferiti come “Driver 8” o anche di mega-hit come “Everybody Hurts”.

Guarda la performance dei REM di “Fall On Me” al loro 1991 MTV scollegato concerto in basso.