I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

La canzone che Ozzy Osbourne vuole suonare al suo funerale

L’intera carriera di Ozzy Osbourne ha flirtato con l’idea di morte, ma il cantante dei Black Sabbath non vuole che nulla dal suo catalogo venga suonato al suo funerale, quando arriva quel giorno sgradito.

Anche se Osbourne ha una serie di canzoni nel suo arsenale, che sarebbe un modo appropriato per fare da colonna sonora al suo saluto, non è così che Ozzy ha intenzione di andare. Invece, complotta per lasciare la musica alla sua band preferita, i Beatles, che si assicurerà che tutti nella chiesa abbiano le lacrime che gli rigano il viso.

La relazione del frontman con i Fab Four risale all’infanzia e la loro stretta mortale su di lui è diventata sempre più intensa con l’età. Nonostante tutti i narcotici che ha messo nel suo sistema, la prima volta che Ozzy ha ascoltato i Beatles è ancora cristallina nella sua mente.

“Lo ricordo come se fosse ieri”, ha poi ricordato Osbourne. “Andavo in giro con una radio a transistor sulla spalla. E “Lei ti ama” è arrivato. E non lo so, diceva semplicemente ‘Bang! Ed è quello che voglio fare! Non sarebbe fantastico?’”

Lennon è sempre stato il suo Beatle preferito e Ozzy lo ha descritto come “un poeta, un ribelle e aveva una passione incredibile”. Inoltre, Osbourne ha anche ricordato quanto fosse devastato dopo la morte del cantante nel 1980. “Il mondo si è fermato per me. Non riesco nemmeno a descrivere come mi sentivo”, ha ricordato Ozzy. “Ma la quantità di gioia e speranza che ha dato alle persone è stata semplicemente straordinaria”.

Nel 2016, ha detto Osbourne NME che gli piacerebbe che “In My Life” dei Beatles suonasse al suo funerale, il che dimostra ulteriormente la sua infinita devozione al gruppo. Ha spiegato: “Ho davvero bisogno di qualche anno in più per pensarci, ma probabilmente qualcosa da Il sergente Pepper’s Lonely Hearts Club Band o Revolver“, ha detto, anche se “In My Life” è apparso su Anima di gomma.

Osbourne ha aggiunto: “Non voglio assolutamente il mio cazzo album dei più grandi successi: non suono mai quella cosa, sono fottutamente imbarazzato per questo”, ha detto. “E sicuramente non voglio una fottuta canzone felice – sono morto.”

È interessante notare che quando Osbourne ha nominato le sue dieci canzoni preferite dei Beatles, “In My Life” non è stato menzionato e ha messo “She Loves You” in prima posizione perché ha dato il via alla sua storia d’amore con il gruppo.

Anche se “In My Life” non è entrato nella top ten in quel giorno scelto, c’è una riflessività che lo rende adatto a un funerale, e non ci sarebbe un occhio secco in casa mentre suonava.