I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Jerry Seinfeld nomina i suoi cinque film preferiti di tutti i tempi

Jerry Seinfeld si è riservato un posto tra i cabarettisti più iconici della storia attraverso il suo marchio unico di commedia, che è una caratteristica distintiva della maggior parte del suo lavoro. Spesso citato come un pioniere della commedia d’osservazione, il lavoro di Seinfeld ha influenzato innumerevoli comici tra cui artisti del calibro di John Mulaney e Jim Gaffigan.

Mentre le routine in piedi di Seinfeld hanno sicuramente contribuito alla sua importanza, la parte centrale della sua eredità è formata dalla sitcom Seinfeld che ha mantenuto la sua popolarità nel corso degli anni. Parte indispensabile della cultura popolare americana, lo spettacolo ha ricevuto ampi consensi perché si è separato dalle convenzioni stereotipate del genere.

“La mia teoria è che la proporzione è la chiave di tutto”, ha spiegato Seinfeld in un colloquio. “Stai facendo questo programma televisivo e sta diventando molto popolare, e devi fermarti a un certo punto o perde la magia. Non sto paragonando me stesso in alcun modo, forma o forma ai Beatles, ma sono finiti dopo nove anni quando ero un bambino, e c’era qualcosa in quel numero a una cifra”.

Naturalmente, una delle ragioni principali dietro di Seinfeld enorme successo è stato Larry David la cui eccentrica visione comica è stata tradotta da Seinfeld in modo tale che la sitcom è diventata un fenomeno globale. Dopo la fine dell’iconica sitcom, sia David che Seinfeld hanno proseguito in direzioni diverse con progetti come Frena il tuo entusiasmo e Comici in auto che prendono il caffè.

“Puoi insegnare a qualcuno gli aspetti della realizzazione della commedia nella professione della commedia, ma non puoi insegnare a qualcuno a essere divertente”, ha aggiunto Seinfeld parlando dell’importanza del senso dell’umorismo. “Essere divertenti è una delle armi definitive che una persona può avere nella società umana. Potrebbe anche competere con l’essere davvero di bell’aspetto”.

Durante la crescita, il senso dell’umorismo di Seinfeld è stato influenzato da un’ampia varietà di fonti. Ha tratto ispirazione da icone come Jerry Lewis e Richard Pryor oltre a pionieri del cinema come Charlie Chaplin. Per capire il gusto cinematografico di Seinfeld, abbiamo raccolto una selezione delle sue opere preferite.

Dai un’occhiata al elenco sotto.

I film preferiti di Jerry Seinfeld:

  • Una notte all’Opera (Sam Wood, 1935)
  • La laurea (Mike Nichols, 1967)
  • Il ragazzino spaccacuori (Elaine May, 1972)
  • I suoceri (Arthur Hiller, 1979)
  • Glengarry Glen Ross (James Foley, 1992)

L’elenco di Seinfeld è decisamente eclettico, contenente un classico dei fratelli Marx: Una notte all’Opera – che è spesso considerato da alcuni tra le loro migliori opere. Seinfeld ha reso omaggio al film nella sua sitcom durante l’episodio della stagione 8 La buca.

In aggiunta a ciò, Seinfeld ha anche nominato la gemma seminale del 1967 di Mike Nichols La laurea come uno dei suoi preferiti. Conosciuto per la sua influente esplorazione della gioventù americana e per la sua narrativa visiva unica, La laurea è stata una delle opere principali del movimento New Hollywood.