I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

In che modo Dwayne Johnson è diventato l’attore di Hollywood più pagato?

Quando consideri e scomponi l’eredità moderna di Dwayne “The Rock” Johnson, è difficile capire come sia diventato un’icona del settore. Dai suoi giorni come wrestler nella WWE alla sua vita come una delle star hollywoodiane più redditizie del cinema contemporaneo, Johnson è stato una figura magnetizzante di adorazione pubblica con un odore enigmatico e pungente di successo persistente.

In piedi come una figura di forza tutta americana, sia nella sua statura fisica imponente che nella positività soffocante e ottimista, i primi anni di vita di Johnson hanno seguito questa tendenza, giocando a football americano del college per la squadra del campionato nazionale dell’Università di Miami. Trovando un grande successo in questo sport, è stato solo quando è stato escluso dalla squadra dei Calgary Stampeders due mesi dopo l’inizio della stagione che ha deciso di allontanarsi dallo sport e dedicarsi al wrestling.

Indossando il nome di wrestler “The Rock”, Johnson è diventato una sensazione sportiva in soli due anni dall’ingresso in WWE nel 1996, trasformandosi in uno dei wrestler più popolari nella storia della compagnia, grazie alla sua personalità elettrica. Questo ha raggiunto il picco dalla metà degli anni ’90 fino all’inizio del nuovo millennio, quando The Rock ha portato il mondo dell’intrattenimento a nuovi livelli, armato del curioso slogan “Se senti l’odore di ciò che sta cucinando il rock!”.

Dopo aver aiutato la WWE ad andare più lontano, Johnson si è rivolto all’industria dell’intrattenimento in generale nel 2001, apparendo in La mummia ritorna nei panni di Scorpion King, un film noto per la sua pessima CGI che è invecchiata come crema di formaggio in un giorno d’estate. Il film ha indubbiamente acceso un nuovo ardente desiderio in Johnson, tuttavia, con uno spin-off un anno dopo che ha riportato il wrestler nel ruolo da protagonista come il titolare Scorpion King.

Parlando con i fan su social media nel 2020, Johnson ha discusso la traiettoria della sua carriera, spiegando il suo passaggio alla recitazione cinematografica affermando: “Anche se ho lottato per 20-50.000 persone, volevo che fosse intimo e che la connessione fosse reale. Così, ho trovato il mio spazio di potere nel wrestling professionistico e quando avevo l’obiettivo di passare alla recitazione”.

Astuto e intelligente, Johnson ha avuto una visione completa della sua carriera dai suoi 20 anni, spiegando ulteriormente: “Volevo avere una carriera vera e duratura che avesse peso e valore. E volevo diventare una vera presenza al botteghino. Volevo avere un vero bottino al botteghino… Quello era il mio obiettivo a 29 anni ed ero pronto a farmi il culo ma sapevo anche che mi ero dato un piano di 10-12 anni”.

Come lo stesso attore ha chiaramente riconosciuto, la sua ascesa alla celebrità non sarebbe stata istantanea, né facile, con la sua filmografia del 21° secolo che lo dimostra senza dubbio, sbuffando attraverso adattamenti di videogiochi come Destinocosì come un comico sullo schermo casuale in film come Fatina dei denti. Tuttavia, Johnson ha riconosciuto che per essere il migliore, deve integrarsi con i media moderni in più modi oltre al semplice cinema, con la sua carriera moderna disseminata di innumerevoli cameo e apparizioni televisive.

Quando Johnson non stava pedalando per il successo al botteghino, stava lavorando per supportare la sua ritrovata personalità sullo schermo, apparendo come guest star in Hanna Montana e Sabato sera in direttaoltre ad essere una voce fuori campo in una commedia I Griffin, il tutto mentre faceva apparizioni regolari nella WWE che lo hanno reso una tale star.

Grazie a tale determinazione e impegno, Johnson alla fine ha realizzato il suo sogno adolescenziale nel 2020, diventando l’attore di Hollywood più pagato per due anni consecutivi, grazie al suo ritrovato successo nel Fast & Furious franchising tra gli altri successi.

Se la carriera di questa imponente superstar di Hollywood ci dice qualcosa è che Johnson non ha mai cercato di diventare un attore del settore tradizionale, stava cercando di diventare un marchio riconosciuto a livello internazionale.

Disinteressato al semplice dominio del cinema, Johnson ha pervaso ogni centimetro della cultura moderna, facendo appello al pubblico più giovane con apparizioni nei film Disney Moana e il videogioco Fortnite: Capitolo 3, mentre recitava nei video musicali di Taylor Swift e Tech N9ne, ognuno dei quali culminava con Johnson che realizzava il suo programma televisivo Giovane roccia nel 2021 che esamina la storia dell’attore per portare alla luce come sia diventato un nome così familiare.

Un inno al sogno americano moderno, Johnson ha dimostrato come puoi costruire un marchio dalla tua personalità gonfiata e di conseguenza dominare il mondo dell’intrattenimento moderno.