I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Il regista Paul Haggis è stato arrestato con l’accusa di aggressione sessuale

Paul Haggis, il regista del film vincitore del premio per il miglior film Incidenteè stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale a seguito di un incidente di domenica 19 giugno.

Detenuta a Ostuni, in Italia, dopo che una donna senza nome ha sporto denuncia, ha detto l’avvocato di Haggis, Priya Chaudhry Varietà: “Secondo la legge italiana, non posso discutere le prove… Ciò detto, sono fiducioso che tutte le accuse contro il Sig. Haggis saranno respinte”.

Continuando, la dichiarazione ha aggiunto: “È totalmente innocente e disposto a collaborare pienamente con le autorità in modo che la verità venga fuori rapidamente”.

Dopo aver partecipato al festival cinematografico Allora Fest dal 21 al 26 giugno, i pubblici ministeri Antonio Negro e Livia Orlando affermano che la donna è stata “costretta a cercare assistenza medica” dopo i rapporti sessuali “non consensuali”.

Haggis è noto per aver diretto e scritto il film vincitore dell’Oscar Incidente, così come per aver co-sceneggiato i film di James Bond Casinò Royale e Quantum di consolazione.

Questa non è la prima volta che Haggis è stata accusata di crimini simili, con il regista citato in giudizio nel 2018 dall’addetto stampa Haleigh Breest che afferma che Haggis l’ha violentata dopo la proiezione di un film nel 2013. Altre tre donne sono uscite con storie simili di sesso cattiva condotta, mentre Haggis nega fermamente tali affermazioni.

L’ultimo processo di Haggis è attualmente in sospeso a causa dei ritardi di Covid-19.