I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Il creatore di “Friends” dona 4 milioni di dollari al programma di studi africani

Gli amiciLa co-creatrice Marta Kauffman ha finalmente risposto a anni di critiche sulla sorprendente mancanza di diversità dello show televisivo. Con l’obiettivo di invertire i danni causati da tale negligenza, Kauffman ha donato 4 milioni di dollari al college in cui è un’allieva, la Brandeis University.

La donazione è stata fatta per porre le basi per una cattedra dotata nel dipartimento di studi afroamericani e afroamericani dell’università, fondato nel 1969 ed è, infatti, uno dei più antichi dipartimenti di questo tipo negli Stati Uniti. La nuova proposta Marta F. Kauffman ’79 Professorship in African and African American Studies consentirà al dipartimento di assumere più insegnanti, insegnare a più studenti e supportare uno studioso attuale già nel programma.

Gli amici è stato criticato per qualche tempo, visto che non presentava quasi nessun popolo di razza durante i suoi dieci anni in onda. Ciò è particolarmente problematico considerando che la sitcom si svolge nella New York City, ampiamente multiculturale. Kaufmann ha passato molto tempo a respingere le affermazioni di negligenza razziale, ma da allora ha affermato che le proteste di George Floyd le hanno fatto dare un’occhiata più da vicino.

Kauffman detto al Los Angeles Times, “È stato dopo quello che è successo a George Floyd che ho iniziato a lottare contro il fatto di aver accettato il razzismo sistemico in modi di cui non ero mai a conoscenza. Quello fu davvero il momento in cui iniziai a esaminare i modi in cui avevo partecipato. Allora ho capito che dovevo correggere la rotta”.

Ha aggiunto: “Ciò che lo rende davvero emozionante per me è che voglio questa connessione che non avevo. Voglio profondamente, profondamente questa connessione con la comunità nera che non avevo. Per colpa di Gli amicinon l’ho mai raggiunto”.

La riunione degli amici, andato in onda a maggio 2021, apparentemente è riuscito a eludere del tutto la questione. Si spera che i recenti commenti e le donazioni di Kauffman inizieranno a fare alcune piccole riparazioni.