I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Il cantautore Alex Turner ha affermato che “la musica è tutto”

(Credito: Tom Rose / Alamy)

Il frontman degli Arctic Monkeys, Alex Turner, si è evoluto con successo con ogni album, e da quando hanno fatto il loro arrivo negli anni 2000, abbiamo assistito a molte iterazioni della sua abilità nello spettacolo attraverso i suoi progetti in continua evoluzione.

Mentre molti fan degli Arctic Monkeys vorrebbero vedere Turner tornare nello stesso adolescente che ha scritto Questo è quello che dicono le persone, questo è quello che non sono, quella persona non esiste più. Ha indossato molte forme di scrittura di canzoni durante la sua carriera, il che è anche il risultato del suo gusto musicale che si espande con l’età.

Turner ha aperto i suoi orizzonti invecchiando e il concept album di fantascienza degli Arctic Monkeys del 2018, Tranquility Hotel Base e Casinò, non potrebbe essere ulteriormente distaccato dall’identità originale della band. Una strada che non hanno ancora esplorato, tuttavia, è il regno della musica country.

Durante una conversazione con Forcone nel 2012, Turner ha spiegato come si fosse recentemente innamorato del defunto musicista country Townes Van Zandt, scomparso nel 1997. Durante la sua adolescenza, Turner avrebbe corso un miglio per sfuggire alla musica di Van Zandt, ma poiché era compiuto 25 anni, il frontman ha iniziato ad apprezzare la sua genialità e questo gli ha insegnato una lezione cruciale sul ruolo di un cantautore.

Turner ha individuato il brano “(Quicksilver Daydreams of) Maria” dal terzo album omonimo di Van Zandt del 1969. Il disco è stato realizzato dal texano nella città natale della musica country, Nashville, e l’imprevedibilità dell’uscita è ciò che maggiormente si è distinto per l’uomo dello Yorkshire.

Turner ha spiegato: “L’anno scorso stavo cercando di venire a patti con l’idea di essere un cantautore. Mi sono avvicinato alla musica country, con la quale non avevo mai avuto un vero legame o capito prima. Ma qualcuno come Townes Van Zandt è fantastico: ecco di cosa parla la musica, quando senti qualcosa e non hai davvero altra scelta che pensare: ‘Oh cazzo, va bene, allora ci vado.’ Questo è quello che ho ottenuto con i suoi dischi”.

Le opere di Van Zandt hanno aperto gli occhi di Turner su un diverso tipo di scrittura di canzoni. Sebbene non abbia influenzato apertamente la produzione del frontman degli Arctic Monkeys, i suoi album gli hanno insegnato una lezione fondamentale sull’assunzione di rischi.

È vero che non avrebbe mai potuto trasformarsi in un artista country a causa del suo amore per Van Zandt. Tuttavia, ha probabilmente svolto un ruolo nell’incoraggiare Turner a creare un album ambizioso come Tranquility Base Hotel e Casinò. Come il lavoro di Van Zandt, costringe l’ascoltatore a intraprendere un viaggio, anche se le destinazioni sono in regni separati.