I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Harry Dean Stanton ha nominato i suoi musicisti preferiti di tutti i tempi

Harry Dean Stanton ha costruito un formidabile corpus di opere nel corso della sua illustre carriera, che può essere eguagliato da pochissimi attori nella storia del cinema americano. Avendo lavorato con registi come David Lynch e Martin Scorsese, l’eredità di Stanton va oltre le sue indimenticabili apparizioni sul grande schermo.

Oltre alla sua carriera di attore, Stanton era anche conosciuto come musicista/cantante ed era amico di alcune delle icone musicali più famose durante la sua vita. La sua famiglia aveva anche un background musicale che gli rendeva difficile scegliere la propria strada mentre studiava giornalismo durante gli anni dell’università.

“Dovevo decidere se volevo essere un cantante o un attore”, rifletté Stanton una volta, ricordando il dilemma che lo perseguitava in quel momento. Tuttavia, ha scelto di dedicarsi alla recitazione perché lo avrebbe esposto a una piattaforma più versatile. Ha aggiunto: “Cantavo sempre. Ho pensato che se avessi potuto essere un attore, avrei potuto fare tutto”.

Grazie alle sue connessioni nel settore, Stanton ha avuto l’opportunità di lavorare con icone come Bob Dylan, Kris Kristofferson e Art Garfunkel, tra gli altri grandi nomi. Quando ha registrato il suo album di debutto, Stanton ha pubblicato cover di alcuni dei suoi preferiti come Willie Nelson, Kristofferson e Fred Neil.

In un colloquio, Stanton ha parlato delle sue preferenze musicali: “Amo il lavoro di Bob Dylan e Kristofferson. Ho cantato con entrambi, in effetti. Tom Waits, siamo buoni amici. È nodoso. È un bravo poeta. La canzone di James Taylor, “Hey Mister, That’s Me Up On The Jukebox”? Ha preso in prestito la mia chitarra per comporre quella canzone”.

Molti hanno già familiarità con l’estensione versatile dell’opera dell’attore che include apparizioni in 116 film, molti video musicali, più di 70 serie TV e ruoli vocali nei videogiochi. Ha anche condotto letture di poesie per gli scrittori che amava e la sua lettura delle poesie di Charles Bukowski è ancora rivisitata dai fan.

Mentre Stanton ha incluso artisti del calibro di Bob Dylan nella sua selezione di musicisti preferiti, l’attore ha affermato che ci sono solo due icone che meritano il primo posto nella sua mente. Alla domanda sui suoi cantanti preferiti di tutti i tempi, Stanton non ha esitato a nominare Luciano Pavarotti come la sua prima scelta insieme a Patsy Cline.