I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Guarda la cover di Ella Fitzgerald di “Sunshine Of Your Love” dei Cream

Se pensi che Ella Fitzgerald fosse solo una cantante jazz, ripensaci. Qui troverai una rara registrazione di Ella che canta uno dei più grandi successi dell’estate dell’amore, “Sunshine Of Your Love” dei Cream. Tratta dall’omonimo album del 1969, questa copertina è un esempio dei titani dell’era del jazz che tentano di reimmaginare il loro spettacolo alla luce dell’era del rock ‘n’ roll. Miles Davis lo ha fatto con Le femmine producono, ma il tentativo di Fitzgerald è forse un po’ meno esplorativo. Infatti, a parte la presenza del Tommy Flanagan Trio, Ella raramente si discosta dalla registrazione originale dei Cream. Tuttavia, è una resa indubbiamente affascinante.

Originariamente pubblicato su Cream’s Disraeli Gears “Sunshine Of Your Love” è una collaborazione tra Eric Clapton, Jack Bruce e un poeta beat chiamato Pete Brown, amico del batterista Ginger Baker. La storia racconta che Brown ha scritto l’iconica battuta di apertura dopo essere stato sveglio tutta la notte a lavorare con Bruce. Parlando con Canzoni, ha detto: “Abbiamo lavorato tutta la notte e abbiamo fatto alcune cose. Avevamo pochissimo tempo per scrivere per i Cream, ma avevamo del tempo libero e Jack ha inventato il riff. Stava suonando in piedi – aveva ancora il suo basso in piedi, perché era stato un musicista jazz. Stava suonando il basso in piedi e ha detto: ‘E allora?’ e suonò il famoso riff. Ho guardato fuori dalla finestra e ho scritto: “Si sta avvicinando l’alba”. È così che è successo. In realtà è tutto vero, davvero, tutto vero”.

Al momento del rilascio, “Sunshine of Your Love” è diventato rapidamente il più grande successo dei Cream fino ad oggi, aiutando il gruppo a rompere l’America. Dopo che l’album è uscito nel ’67, il brano è salito al numero cinque, portando la musica dei Cream a un nuovo pubblico. Presto alcuni dei più grandi nomi della musica eseguirono il brano dal vivo. Hendrix, che aveva effettivamente ispirato la linea di basso della canzone, ha dato un’esibizione improvvisata di questo brano nello show televisivo della BBC Lulù. La rielaborazione jazz del singolo di Fitzgerald potrebbe sembrare un po’ stravagante, ma l’assolo di chitarra di Clapton è in realtà basato sullo standard jazz degli anni ’50 “Blue Moon”. Ginger Baker, il batterista indisciplinato del gruppo, è cresciuto anche con la musica dei batteristi jazz britannici. Forse Ella aveva capito che il rock ‘n’ roll e il jazz avevano più cose in comune di quanto fosse immediatamente evidente.

Questa copertina è tratta da una delle registrazioni più diverse mai realizzate da Fitzgerald. Mentre il lato B di L’alba del tuo amore presenta interpretazioni di Duke Ellington e del pioniere della Bossa nova Antonio Carlos Jobim, il lato A include una selezione di registrazioni dal mondo del pop e del rock, con Fitzgerald che copre artisti del calibro di “Hey Jude” dei Beatles e “This Girl’s in Love With You’ di Herb Alpert. Con una voce appena ruvida, Fitzgerald porta una fumosità dell’era jazz a queste registrazioni classiche.

Assicurati di dare un’occhiata alla sua cover di “Sunshine Of Your Love” di seguito.