I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Gli Oscar hanno fermato la battuta di Alec Baldwin di Amy Schumer

L’edizione di quest’anno degli Oscar ha avuto più presentatori e Amy Schumer era una di loro. Negli ultimi anni, Schumer ha attirato molte critiche per il suo genere di commedia poco ispirato ed è stata anche accusata di aver rubato battute ad altri comici. Ecco perché ha visto gli Oscar come l’occasione perfetta per rivitalizzare la sua immagine pubblica.

Tuttavia, i contributi di Schumer all’evento sono stati oscurati dagli eventi che si sono svolti sul palco dopo che un altro comico ha fatto una battuta. La debacle Will Smith-Chris Rock è diventata lo sfortunato momento clou degli Academy Awards, distogliendo i riflettori da tutti i fantastici film e artisti che sono stati riconosciuti e onorati dall’Academy.

“Mi sentivo un po’ me stesso… e poi all’improvviso Ali [Will Smith] si stava facendo strada”, ha detto Schumer in un colloquio. “Ed è stato solo un fottuto peccato. Tutto quello che posso dire è che è stato davvero triste, e penso che dica molto sulla mascolinità tossica. È stato davvero sconvolgente, ma penso che il modo migliore per confortarci sarebbe che dicessi le battute sugli Oscar che non mi era permesso dire in TV”.

Ha aggiunto un disclaimer: “Voglio premettere queste battute sugli Oscar dicendo che il mio avvocato ha detto di non dire queste. Non dirlo a nessuno e non arrabbiarti con me”. Una delle battute che Schumer non poteva raccontare in diretta TV era diretta sull’incidente di Alec Baldwin sul set di Ruggine che ha portato alla tragica morte della direttrice della fotografia Halyna Hutchins.

Aggiungendo: “Non guardare in alto è il nome di un film? Più come non guardare in basso la canna del fucile di Alec Baldwin”, ha detto Schumer, rivelando che c’erano molte battute che aveva in serbo ma erano considerate inappropriate. “Non mi era permesso dire niente di tutto questo [at the Oscars]ma puoi semplicemente salire e [slap] qualcuno.”