I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Come Bryan Cranston ha quasi ucciso il cast di The Office US

Bryan Cranston è abituato a girare in spazi ristretti. Che si tratti del magistrale momento inquadrato nel seminterrato di “Crawl Space” o delle numerose grigliate di metanfetamina in un camper, la star ha trascorso gran parte del Breaking Bad abbracciare le sostanze chimiche in ambienti claustrofobici. Tuttavia, quando si è trattato del suo coinvolgimento in The Office US, ha quasi fallito nel separare il fatto dalla finzione in misura mortale. È così che Heisenberg ha quasi ucciso Dwight Schrute.

quando L’Ufficio USA doveva portare un camper fuori strada, pensano che Bryan Cranston sarebbe stato il perfetto regista ospite. La star sperava di ottenere un po’ di esperienza alla regia e aveva familiarità con le riprese della vita on the road. Si sono stretti la mano su una partita strana ma alla fine molto adatta, dopotutto, prima che iniziasse a uccidere i crackhead con la più grande esibizione di cojones intelligenti nel sud, era l’affabile papà di Malcom in mezzo.

Come ha detto Rainn Wilson Il grande problema: “Bryan ha quasi ucciso il cast di The Office”, che è piuttosto una mossa iniziale, prima di continuare con il racconto comico: “Ha diretto un episodio chiamato Work Bus in cui abbiamo deciso che lavoreremo tutti su un autobus e andremo in giro durante il giorno.” È un episodio inquietante che offre un cambio di ritmo e vive a lungo nella memoria dei fan, ma il Signore sa che avrebbe potuto essere l’ultimo.

Per rallegrare la memoria di coloro che potrebbero averlo dimenticato, l’episodio arriva con la sinossi: “Nell’episodio, Jim (John Krasinski) convince Dwight (Rainn Wilson) che l’edificio non è sicuro, portando Dwight ad affittare un autobus e ad allestire il ufficio all’interno. Nel frattempo, Nellie (Catherine Tate) chiede l’aiuto di Andy (Ed Helms) per adottare un bambino. Jim cerca di rendere felice Pam (Jenna Fischer) con un po’ di torta. Le gag slapstick volavano e la magia dell’insieme si intensificava, ma aveva le sue difficoltà, per non dire altro.

“Faceva davvero caldo, quindi hanno collegato un condizionatore d’aria, ma non hanno pensato allo scarico che usciva dall’autobus, andava nel condizionatore d’aria, veniva soffiato nell’autobus”. Questo dispositivo di raffreddamento equivaleva a un tubo flessibile e ha quasi fornito l’ultima risata di Scranton.

“All’improvviso tutti hanno avuto le vertigini e sono svenuti. È stato un viaggio pieno di sfinimento attraverso l’inferno, grazie a Bryan Cranston”. Il tentato crimine del regista assassino è stato evitato grazie a una rapida riflessione. Come conclude Wilson: “È stato molto divertente, difficile e strano”. Suppongo che tutto vada bene che quasi finisce bene. E comunque i miei soldi sono sempre stati su Creed come assassino.