I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Cinque campioni di rock classico nelle canzoni di Eminem

Eminem è uno dei rapper più prolifici di tutti i tempi e probabilmente uno dei migliori della sua generazione. Il suo stile è estremamente tecnico ed è in grado di inventare tutti i tipi di rime e ritmi, sputandoli così velocemente che non puoi fare a meno di rimanere un po’ impressionato, anche se non lo ascolti regolarmente.

Tuttavia, anche i geni creativi trovano la loro ispirazione da qualche parte. Ed Eminem non è diverso. Anche se a volte può essere facile da trascurare, Eminem ha effettivamente campionato un bel po’ di brani rock classici durante la sua discografia. Tutti i tipi di artisti, dai Queen agli Aerosmith, hanno fatto apparizioni nella musica di Eminem.

A volte i campioni sono sottili, mentre altre volte spiccano come parte del quadro dell’opera. In ogni caso, è divertente quando gli artisti trovano ispirazione l’uno nell’altro e giocano a vicenda.

Quindi, ecco cinque di quelle volte in cui Eminem ha scelto di fare proprio questo.

5 campioni di rock classico nelle canzoni di Eminem:

“We Will Rock You” dei Queen in “Till I Collapse”

Questo è uno dei campioni più sottili, soprattutto perché la melodia principale e l’hook differiscono dalla canzone originale. La parte che ottiene il campione, tuttavia, sono gli iconici applausi che puoi riconoscere ovunque se ascolti attentamente.

La canzone in sé è piuttosto standard per lui, il che rende ancora più impressionante il fatto che abbia intrufolato il campione e l’abbia usato in modo così creativo. A quanto pare, Eminem è una specie di fan dei Queen.

“Summertime” di Janis Joplin su “Rock Bottom”

Questa è una canzone in cui puoi sentire il campione un po’ più chiaro di quanto potresti in “Till I Collapse”. La melodia all’inizio campiona la canzone e puoi sentirla chiaramente mentre inizia le battute di apertura. Quando il ritmo si abbassa e lui entra nella strofa, è un po’ più difficile da dire, ma c’è ancora il suono inconfondibile di “Summertime” di Janis Joplin.

Ancora una volta, questa canzone mostra che Eminem è un maestro nell’utilizzare i campioni che desidera in modi creativi e sottili, il che è senza dubbio piuttosto impressionante, specialmente quando si tratta di incrociare i generi.

“Time of the Season” di The Zombies su “Rhyme or Reason”

“Rhyme or Reason” è una delle canzoni più intense di Eminem in termini di rap, ed è anche una delle canzoni che mette in mostra il campione che usa meglio. La traccia strumentale dietro il suo rap è quasi identica alla strumentale della canzone.

È interessante notare quanto cambia l’atmosfera della traccia semplicemente aggiungendo voci molto diverse. Sebbene sia facile individuare il campione, le canzoni non potrebbero essere più diverse l’una dall’altra.

“Reaching Out” dei Queen e Paul Rodgers in “Beautiful”

Come ho detto prima, Eminem è apparentemente piuttosto un fan dei Queen. Questa traccia ti consente anche di entrare nel mondo del campione abbastanza facilmente, iniziando forte con un’introduzione che usa “Reaching Out” come punto focale principale prima di iniziare a rappare sulla prima strofa.

Considerando il tono della canzone, il campione che ha usato è abbastanza appropriato. Ancora una volta, coloro che non conoscono l’originale potrebbero non prenderlo come campione, ma se lo fai, letteralmente non puoi perderlo.

“Dream On” degli Aerosmith in “Sing for the Moment”

Probabilmente uno dei campioni più iconici che potresti pensare di utilizzare per una canzone rap. La melodia “Dream On” degli Aerosmith apre la canzone con l’iconica parte di chitarra e trasporta la strumentazione per tutta la canzone. Anche se potrebbe non sembrare a nessuno la scelta perfetta per una canzone rap, in realtà funziona incredibilmente bene ed è stata creata per una delle migliori tracce di Eminem.

Ovviamente, hanno dovuto inserire un ritmo rap sulla melodia per portare il suo flusso, ma tutto si combina straordinariamente bene. È abbastanza per far pensare che forse più rapper dovrebbero pensare di utilizzare campioni di rock classico nella loro musica.