I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Buzz Osborne su come Melvins abbia ispirato i Nirvana e i Soundgarden

Non credo che qualcuno con la mente giusta dubiterebbe dell’impatto di Melvins sullo sviluppo di una cultura alternativa. Guidata dal loro frontman e mago della chitarra Buzz Osborne, la band ha avuto un impatto determinante sulla proliferazione del grunge e dello sludge metal, così come di altre forme di metal cult ma potenti come lo stoner e il doom.

Con un vero pugno, la loro musica è tra le più viscerali là fuori, e da “Honey Bucket” a “A History of Bad Men”, hanno regalato ai fan molti momenti nel corso degli anni che attingono al bisogno primordiale di voler apri la finestra più vicina ed esorcizza i tuoi demoni interiori.

Formatasi nel 1983, la band è stata un appuntamento fisso nella scena musicale da quando, e debitamente, Osborne è uno degli oracoli residenti nel settore in tutto ciò che è rock ‘n’ roll. In particolare, i Melvins erano una delle band preferite del frontman dei Nirvana Kurt Cobain, il che ha portato al suo disastroso tentativo di produrre il loro classico disco del 1993 Houdini, di cui ha ancora ricevuto credito nonostante fosse in cattive condizioni di salute.

Indipendentemente da ciò, i Melvins sono direttamente collegati al movimento grunge a causa delle innumerevoli volte che le band più importanti di Seattle, come Nirvana, Soundgarden e Green River, li citano come una grande influenza, e quando parlano con Ascolta Avanti a marzo, Osborne ha discusso dell’impatto che hanno avuto sul grunge e del loro posto nello sviluppo generale del rock.

Alla domanda sulle band che è più orgoglioso di influenzare, Osborne ha espresso: “Oh, Nirvana, Soundgarden, di sicuro”, ha detto. “Quelli sono i due più grandi. Ci sono molte altre band che sono state influenzate da quelle band – che sono diventate grandi – a cui probabilmente non piace nemmeno la nostra band. Quindi non mi prenderei mai il merito di nulla di tutto ciò, anche se sono indirettamente collegati a noi”.

Confrontando i diversi successi commerciali di Melvins e Nirvana, Osborne ha rivelato di essere soddisfatto di come è andata a finire la sua carriera. Ha spiegato che negli anni ’80, Melvins ha fatto musica che credevano fosse necessaria perché sentivano che mancava nell’industria. Per procura, attraverso Nirvana e Soundgarden, le loro idee hanno finito per cambiare per sempre la direzione della musica.

“La cosa divertente per me è che ti mostra davvero la poca comprensione che quelle persone hanno dei Soundgarden e dei Nirvana. Neanche per loro capiscono davvero da dove viene, il che va bene. Voglio dire, non mi preoccupo molto di questo genere di cose”, ha detto. “Mi piace l’idea che le nostre cose, le nostre idee e le mie idee su come dovrebbe essere la musica – ciò che mancava alla musica a cui pensavo a metà degli anni ’80 – fossero tutte cose che poi sono finite attraverso altre band come Nirvana e Soundgarden sono cambiate musica a livello globale”.

Anche se è profondamente consapevole del ruolo che Melvins ha avuto nell’emergere della scena grunge, Osborne ha affermato che personalmente la musica è sempre stata la prima cosa, e tutto il resto è solo aggiuntivo. Anche se ha ammesso di sentirsi artisticamente convalidato dai monumentali successi di coloro che ha ispirato.

Sposando la sua tipica autocoscienza, Osborne ha continuato: “Voglio dire, senza di me quella roba non suona esattamente come quella. In modo che di per sé sia ​​un bene, perché mi fa capire – me l’hanno fatto capire molto tempo fa – [that] Non mi sbagliavo, ‘Hai ragione! Il tuo istinto musicale è corretto’. Continua così e andrà tutto bene”.

Ha aggiunto: “Non provare a dire ora: ‘Beh, cercherò di fare questo e di rendere le persone come me’, ma non preoccuparti di questo. Fai solo quello che fai. Lascia che decidano se gli piace o no, fai quello che pensi sia giusto, che ti piace, e poi basta.

Concludendo il suo resoconto degli effetti del lavoro di Melvins, ha detto: “E non stai perversamente facendo cose che alla gente non piaceranno, sto davvero operando nel modo in cui volevo che le band operassero, che farei apprezzo come fan, cosa mi piacerebbe vedere fare una band? E questo è davvero tutto. Sai, questo è tutto, tutto insieme, sai?”