I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Westworld: dove tutto è complesso. Recensione della quarta stagione

Nella quarta stagione di Westworld, la serie esplora la resilienza, che è la capacità di un materiale di assorbire una pressione senza rompersi e descrive anche che quando un individuo subisce un evento traumatico può superarlo. Una parola che riassume bene lo sviluppo di Westworld di Jonathan Nolan e Lisa Joy per HBO e basato sul film di Michael Crichton del 1973, The World Set of Robots.

Dal terzo episodio della serie, invece, era seguito uno smarrimento profondo nel labirinto narrativo stesso della serie per cui il pubblico aveva lasciato forte l’amaro in bocca. Il furto del parco western e lo slittamento narrativo e semantico nel mondo degli umani – dato che si era puntata opportunamente verso un discorso concettualmente più complesso – avevano creato le premesse per una trama di altri tempi. Forse troppo, da realizzare.

Domanda: Quante stagioni avrà westworld?

Risposta: Westworld 4 stagione quando esce.

La quarta stagione ripartirà dal primo episodio. Nel quarto episodio, il computer quantistico in grado di prevedere tutti i dettagli della futura dell’uomo viene chiuso, e ciò non è servito. I programmi televisivi del Westworld hanno perso il controllo del mondo (della più piccola città della terra) mentre la prima stagione poggiava su rapporti di forza che contrapponevano le forze protettive alle forze aggressive.

Qui è intanto la saga di Westworld continua a moltiplicarsi e, nel processo, in certe elegge per calpestare gli altri. Il primo acquista un ruolo davvero centrale nella serie: ha passato un’eternità collegato al Sublime (il mondo ultraterreno creato da Ford per ospitare le coscienza degli androidi) e ogni suo passo è condizionato dal sapere sempre esattamente cosa accadrà. Un aspetto allo stesso tempo materasso (perché lo spettatore affida il suo spazio ad una guida sicura), ma anche tragico perché costringe l’ennesimo finale con inizialmente il contrario che si rivela verso la fine.

Domanda: Quando uscira la 4 stagione di Westworld?

Risposta: Quando esce Westworld 4 in Italia, dal 4 luglio su Sky

Westworld è sempre stato un’attrazione primordiale per quanti li amavano come serie televisiva. Minore di qualità, di recente è sceso in picchiata grazie alla mancanza di un impianto narrativo denso e la messa in scena ambiziosa. In occasione della sua ultima visione, qui non è moltissima la serie televisiva interessata a presentare intrattenimento di qualità che dia (o tenti) appieno risalto degli argomenti difficili da digerire – specie allorché il focus non è più antropocentrico rivolto a un mondo dominato dagli umani ma ad un universo in cui la razza umana dovrà dimostrare la stessa resistenza delle attrazioni che ha sfogato per anni.

Domanda: Quando esce westworld?

Risposta: n Italia in contemporanea dal 27 giugno su Sky e in streaming su NOW. Westworld 4 torna stasera 26 giugno su HBO e HBO Max e in contemporanea, nella notte tra il 26 e 27 giugno su Sky e in streaming su NOW in versione originale con sottotitoli.

I temi sono tanti come la reificazione: quando l’esperienza si converte in un oggetto che esiste solo materialmente e diventa concreto. Fenomenologia dello spirito: un percorso in cui l’individuo (robot) parte dalla propria coscienza e individua il modo in cui può elevare le proprie capacità spirituali (e acquisire il controllo). Poi abbiamo la deificazione, che è il modo in cui Maeve e gli altri robot diventano divinità nella terza stagione.

Domanda: Quante puntate westworld?

Risposta: 35

Lo spettacolo Westworld mette evidentemente tanta carne al fuoco e non sempre riesce a cuocerla al punto giusto: spesso richiede allo spettatore uno sforzo e un interesse probabilmente maggiore rispetto ad altre serie, ma vale il tentativo. È fallibile, esattamente come l’umanità stessa, ma interessata a esprimersi al meglio delle sue possibilità.

La società di produzione e distribuzione Westworld ha affermato, stando alle dichiarazioni del suo protagonista Ed Harris, che manca ancora una quinta e ultima stagione. E benché i fasti ludici della prima stagione siano ormai un lontano ricordo, quello tracciato è un percorso che vale la pena vedere dove andrà a finire.

Domanda: Dove si vede westworld?

Risposta: Dove tutto è concesso (Westworld) è una serie televisiva statunitense fantascientifica creata da Jonathan Nolan e Lisa Joy per HBO. È basata sul film omonimo del 1973, scritto e diretto da Michael Crichton.