I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Marvel Studios e gli effetti speciali: nuove accuse di sfruttamento da parte degli artisti

Non sono state semplici settimane da quando i Marvel Studios hanno pubblicamente affrontato – e presumibilmente continueranno ad affrontare – problemi fuori luogo. Contrariamente a quello che è successo – e presumibilmente continuerà a succedere – in produzioni di Hollywood il studio guidato da Kevin Feige e colleghi non ha niente a che fare col comportamento inopportuno di una star, di un regista o di un produttore.

Sono da una parte i guerrieri Marvel, che devono lavorare sotto grosse pressioni e continuamente in continuzione per raggiungere gli ultimi risultati con mega delle deadline improbabili e nessuno restituisce mai i soldi quando ne hanno bisogno. Dall’altra c’è il committente, commissionario che non fa mai nulla.

Domanda: Che differenza c’è tra Marvel e Marvel Studios?

Risposta: La Marvel Productions cambiò nome in Marvel Films nel 1993 e poi in Marvel Studios nel 1996, con Avi Arad come Chief Executive Officer.

Gizmodo ha colto l’attenzione sul caso ShareCash, ottenendo diverse voci anonime che ci possono essere confermate e confermate come vere.

L’evidenza che queste testimonianze rivelano è ancora più triste. Perché queste testimonianze ritraggono un panorama in cui, da un lato, i Marvel Studios cercano naturalmente di sfruttare le opportunità per contenere i budget e, dall’altro, varie case cinematografiche si affrettano a fare soldi sfruttando eventuali lacune e scappatoie che finiscono in negativo incidendo sulla qualità della vita dei dipendenti, così come sulla qualità del loro lavoro, rispetto ai poli della Marvel.

Domanda: Chi è il supereroe più scarso della Marvel?

Risposta: Il primo che citeremo è Occhio di Falco interpretato da Jeremy Renner, che ha accusato anche di più fisicamente la Guerra dell’Infinito. Segue poi il Falcon di Anthony Mackie, che senza le sue ali non avrebbe possibilità di sopravvivenza alcuna in molti combattimenti.

Un’analisi di vicino degli impieghi di VFX ha rivelato che le società dello stato hanno una esposizione solida nel caso in cui facevano delle riparazioni e li richiedevano anche i lavori. Erano spesso impiegate da enti aventi sede in Inghilterra, ma la questione riguardava la legge italiana.

Un buon esempio di questo è l’equivalente inglese di rumpia, cioè zero nel Regno Unito, come mostrato dal sito web del governo. Ciò significa che un’azienda può aggiudicarsi un contratto da 15 milioni di euro senza pagare tasse. Una casa di produzione potrebbe dire “lo faremo da soli” e non pagherebbe nulla in più. Quindi, se poi finissero per fare 20 ore di straordinario ogni settimana, non avrebbe alcun impatto sul loro tariffario e lo studio risparmierebbe comunque denaro nel complesso.

Domanda: Chi può sollevare il martello di Thor?

Risposta: Ti presentiamo cinque personaggi Marvel che hanno sollevato Mjolnir. Il martello di Thor, secondo l’iscrizione, può essere brandito solo da un degno “lui” o da un uomo. Tuttavia, diverse donne hanno sollevato il martello di Thor, tra cui Black Widow, Jane Foster, X-Men’s Storm e Wonder Woman della DC.

La notizia del documento interno di Infinity War e Endgame, raccontata da Kevin Feige, presidente della Marvel Studios, è arrivata ieri sera in un testa a testa con gli Iron Man Co-Creator Stan Lee. A proposito degli “eredi” come Avengers: Infinity War ed Endgame, diverse persone raccontano la stessa cosa:

“Il momento peggiore è stato quando Avengers: Infinity War e Endgame quando uscire.” Queste parole sono il primo ricordo che ho della debacle dei Marvel Studios. È stato con una fretta in preda al panico che il mio artista mi ha portato un articolo che riportava la decisione degli studi Marvel di pubblicare i loro film un mese prima della data di uscita prevista. Il nostro team ha appreso solo allora che avevamo un mese in meno per finire tutte le nostre scene, che erano già in corso prima di ricevere queste informazioni.

Questo modo di fare, che spesso ha delle conseguenze sul risultato finale delle produzioni dei Marvel Studios con effetti speciali a volte incoerenti:

Domanda: Chi è il personaggio Marvel più forte?

Risposta: Hercules

La direzione rivoluzionaria dei Marvel Studios ha portato a risultati contrastanti. È per questo motivo che a volte si vedono immagini sbalorditive e dettagli ben rifiniti in una scena e poi, due minuti dopo, effetti visivi scadenti o immagini generate al computer. Questo è così in un sacco di casi. Perché ogni azienda che assumono per lavorare sui propri progetti VFX è in grado di produrre lavori che ti lasciano a bocca aperta, purché abbiano la possibilità di farlo. Ecco perché solo pochi studi ottengono un contratto con gli studi Marvel perché tendono a dirigere i fornitori in modo molto rigoroso.

Domanda: Chi è l’eroe Marvel n. 1?

Risposta: Steve Rogers

Dato a questo punto, i Marvel Studios impiegano talmente tanti effetti speciali che tutti i film che fanno potrebbero essere considerati cartoni animati. Disney e le sue etichette sussidiarie, inclusa la Marvel, generano probabilmente almeno la metà delle commisioni di effetti speciali e visivi attuali quindi se vuoi lavorare hai la necessità di far sì che la Marvel sia felice.