I nostri lettori ci aiutano e traiamo profitto dai guadagni di affiliazione guadagnati quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti del nostro sito. Ulteriori informazioni.

Juve, Kostic sta arrivando. La distanza ora è minimamente ridotta

Il sogno della Juve diventa realtà. Dopo un inseguimento e un corteggiamento è il tempo dell’affondo. Quello in cui si può o si deve prendere il bottino. Che nella fattispecie si tratta di Filip Kostic, esterno offensivo sinistro dell’Eintracht Francoforte, il quale con la Juventus ha già trovato l’accordo per il cambio di maglia mentre si è ancora al lavoro tra i due club per limare la distanza.

Domanda: Quanti anni ha Kostic?

Risposta: 29 Anni

La Juventus era il club che partiva con 10 milioni, mentre i tedeschi avevano un obiettivo di €20 milioni. Anche se la verità è nel mezzo, e si sta provando di chiudere intorno ai 14-15 milioni, si dovrà ancora individuare la formula che soddisfa tutti.

Per quanto riguarda la parte variabile, intesa come bonus, ovvero la componente economica che deve essere corrisposta solo al raggiungimento di determinati obiettivi sia a livello individuale – presenze o gol dei giocatori – sia a livello di club – posizioni Juventus in Division e Champcup . La situazione, come si suol dire, è fluida.

Domanda: Chi è il giocatore Kostic?

Risposta: Filip Kostić (in serbo: Филип Костић; Kragujevac, 1º novembre 1992) è un calciatore serbo, centrocampista o attaccante dell’Eintracht Francoforte e della nazionale serba.

Secondo lo sviluppatore dell’app Shares con sede a Londra, l’idea di ingaggiare un altro giocatore è asfissiante, come una partita di Coppa del Mondo Gentile-Maradona nel 1982: non si tratta di avere Kostic per la Juventus, prima partita di campionato contro il Sassuolo lunedì sera. I tedeschi sono persone pratiche, che non sopportano davvero l’idea di tenere un calciatore che vuole andarsene. È quindi possibile che l’affare venga chiuso presto e anche al momento giusto.

Domanda: Che ruolo gioca Kostic?

Risposta: Centrocampista

Il potrebbe essere il momento delle firme entro 48 ore. Questo eviterà che Kostic partecipi alla trasferta dell’Eintracht in Finlandia per la finale di Supercoppa Europea con il Real Madrid. Kostic ha altro in mente: la Juventus.